Road to Fia GT @ Le Castellet – 2010 GT3

Going on in the last year event coverage it’s time to say something about GT3. I really think this is one of the most interesting motorsport cathegory in last two decades, surely one of the most fast-growing. It’s not a case that more than ten manufacturers have developped GT3 cars. There are many strong points in it: for example the cars used as bases for race versions are true speed icons, like Ferrari, Porsche, Corvette, Mercedes, Bmw, Audi, Aston Martin, Nissan, Alpina, Lamborghini, Ford, Lotus, Dodge and their price is not prohibitive (compared to other racecars obviously). They share a good amount of parts with road going versions and race engine are very similar to stock ones (in some cases they are even less powerful due to overall performance regulations) so reliability is guaranteed as much as speed and fun. Last year i was amazed by the amount of shapes, sounds, colors, a true festival of automotive goodness so i’m looking forward to see how well known cars have improved their performance and how will perform brand new rides like Ferrari 458 Italia GT3 (i wrote a post about it a couple of months ago, you can find it in this blog) and Mercedes SLS AMG, in addition to the renewed and awesome BMW Z4.

Proseguendo nel reportage sul week end del FIA GT  dello scorso anno è tempo di parlare di GT3. credo davvero che questa sia una delle categorie più interessanti dell’autmobilismo sportivo delle ultime due decadi, sicuramente una di quelle dalla crescita più rapida. Non è un caso che più di dieci tra case ufficiali e team abbiano sviluppato le loro vetture GT3. Ci sono numerosi punti a favore: per esempio le auto usate come base per le versioni da corsa sono delle vere icone della sportività e della velocità, come Ferrari, Porsche, Corvette, Mercedes, Bmw, Audi, Aston Martin, Nissan, Alpina, Lamborghini, Ford, Lotus, Dodge ed il loro costo non è proibitivo (ovviamente se comparato con altre auto da competizione). Hanno un discreta numero di componenti in comune con le loro cugine stradali ed i propulsori sono molto simili a quelli di serie (in alcuni casi sono anche molto meno potenti a causa delle restrizioni introdotte per livellare le prestazioni generali) così l’affidabilità è garantita assieme alla velocità e al divertimento. L’anno scorso rimasi affacinato dalla quantità di linee, colori, un vero festival  di bellezza motoristica, così non vedo l’ora di constatare come le auto ormai conosciute abbiano migliorato le loro prestazioni e di come si comporteranno le nuove arrivate come la Ferrai 458 Italia GT3 (sulla quale ho scritto un post un articolo un paio di mesi fa) e la Mercedes SLS AMG, oltre alla rinnovata e meravigliosa BMW Z4.

#1

#2

#3

#4

#5

#6

#7

#8

#9

#10

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s