Clouds & Stripes

Only a few hours have passed since the Fia Gt week end at Paul Ricard Circuit and i’m still incredulous about all the weather conditions i’ve passed into. I won’t tell you thas as usual weather forecasts were bad and conflicting each other because is pretty much the same story every time this year. I’m only feeling lucky to be provident enough to carry with me many types of clothing every time. You may remember that last year temperature was around 36° at 9 o’clock in the morning:  yesterday we were at only 23°, kind of strange considering we’re in july. So during the day we saw patches of blue sky, fog, rain, cold wind, big grey clouds, all passing away so quickly and unpredictably. Shooting in this conditions has been a real challenge, with light amount continuously  changing minute after minute. I had to make tons of different regulation just to reach the correct exposure and time standards but it’s the best way to gain experience. So, before starting to publish all the pics about cars and races action i want to give you something different, just to involve you in the atmosphere of the day. These are some big vertical images, i tried to get some HDR but the wind and clouds’ speed was too high to work with this tecnique. It’s hard to say how much i desire a better camera because it would make everything way more simple and would allow me to explain much more only by showing photos. But for the moment the right way to go is improve my capacities and then one day i’ll be able to use a professional camera properly.

Sono passate solo poche ore dal fine settimana del Fia GT al circuito Paul Ricard e sono ancora incredulo per l’assurda varietà di condizioni meteorologiche in cui mi sono trovato a passare. Non vi dirò di come sempre le previsioni fossero funeste e contradditorie perchè quest’anno sembra debba andare a finire sempre così. Mi sento solo fortunato di essere sempre sufficientemente preveidente da portarmi dietro un sacco di capi differenti in modo da esser sicuro di non trovarmi in difficoltà. Forse ricorderete, da una foto che postai diverse settimane fa, che lo socrso anno la temperatura si aggirava intorno ai 36 gradi già dalle 9 del mattino: ebbene questa domenica non si è andati oltre i 23, piuttosto strano considerando che siamo a metà luglio. Così durante il corso della giornata è capitato di vedere squarci di cielo azzurro, nebbia, pioggia, vento freddo, nuvoloni plumbei, tutto passando velocemente ed imprevedibilmente. Scattare in questa condizioni è stata una vera sfida, con la luce in continuo cambiamento minuto dopo minuto. Ho dovuto cercare numerose regolazioni differenti per adeguare i parametri alle mutevoli condizioni ma è sicuramente un ottimo modo per fare esperienza. Prima di iniziare a parlare e pubblicare tutte le immagini sulle auto e l’azione in pista voglio darvi qualcosa di differente, giusto per cercare di immedesimarvi nell’atmosfera climatica del giorno. Ci sono anche grandi immagini verticali , ho provato a realizzare degli HDR ma a causa della forza del vento è stato impossibile ottenere risultati apprezzabili. è difficile dire quanto desideri un fotocamera migliore poichè renderebbe tutto più semplice ed interessante e mi permetterebbe di esprimere molte più sfumature e realtà attraverso le immagini. Ma per il momento il giusto modo di procedere è continuare ad esercitarsi per migliorare le mie capacità ed un giorno sarò in grado di sfruttare correttamente un’apparecchiatura professionale.

#1

#2

#3

#4

#5

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s