Superstars 2012 @ Monza: paddock

One thing i love about some championships is the opportunity to get really close to the cars and to the people working on them: the Superstars International Series is just one of them. So let’s have a look of what i found wandering around the pits.

Una delle cose che apprezzo di più in taluni campionati è la possibilità di avvicinarsi alle auto ed a chi ci lavora: La International Superstars Series è proprio uno di questi. Per cui diamo un’occhiata a cosa ho scovato andando in giro per i box.

Andrea Larini was behind the wheel of a Cg3 AMG from Romeo Ferraris team. He showed great performance throughout all the week end, securing a second place in race 1.

Andrea Larini è una new entry del campionato e gida una C63 AMG del team Romeo Ferraris. Ha mostrato di saper mettere sull’asfalto ottime prestazioni durante tutto il week end, prestazioni ch e gli hanno permesso di giungere secondo nella prima manche.

The “office” of  the Cadillac CTS-V from Rc Motorsport. – L’uffico della Cadillac CTS-V dell’Rc Motorsport.

The most i try to capture it, the less i can give you the real feel of how wide the Quattroporte from the Swiss Team is.

Più provo a fotografarla, meno riesco a rendere l’idea dell’effettiva percezione di quanto larga sia la Quattroporte dello Swiss Team.

One car i’ve been trying to see in action for two years and that this year like in 2011 was confined in his box. What a bad news.

Un’auto che per 2 anni ho cercato di vedere in azione e che anche quest’anno è rimasta ferma ai box. Che brutta notizia.

Audi’s new weapon to challenge Maserati, Bmw and Mercedes for the championship: the long awaited RS5. It’s complitely different from all the renderings that were circulating on blogs and magazines: its body is smooth and clear, no huge wheel arches, no strange air inlet, only the enormous single frame in the center of a peculiar front bumper. The headlights have been removed and replaced with a couple of panmels covered with a fake headlight print. Another sign of the growing technical level of the trophy. I was a bit surprised to see where the engine actually sits, almost embossed on the front axis.

La nuova arma schierata dall’Audi per sfidare Maserati, Mercedes e Bmw pe ril campionato: la a lungo attesa RS5. E’ completamente differente da tutte le immagini che erano circolate le settimane scorse su blog e riviste: il corpo vettura è incredibilmente pulito, senza prese d’aria o appendici strane, solo l’enorme single frame al centro del particolare paraurti anteriore. I fanali sono stati rimossi e rimpiazzati con pannelli coperti con stampe che rappresentano i fari. Un altro segno del livello tecnico sempre più alto in questo trofeo. Sono rimasto un po’ sorpreso dal posizionamento del propulsore, quasi a sbalzo sull’asse anteriore.

The Jaguar Xf proved to be the fastest car in this first round, securing the pole and one win with the experienced Max Pigoli. The supercharged 5.0l V8 is capable of 550 hp and almost 700 nm of torque, some really impressive numbers!

La Jaguar Xf ha dimostrato di esser el’auto più veloce in queto primo appuntamento, assicurandosi la prima piazza in prova ed una vittoria con Max Pigoli. Il 5.0 V8 con compressore volumetrico è capace di oltre 550 cavalli e quasi 70 kgm di coppia, valori davvero impressionanti!

Andrea Boffo drove the C63 AMG by Roma Racing Team and was immediately faster htan its team mate, Nico Caldarola. Andrea is one of the youngeswt driver on the grid – he was born in 1994 – so it’s expectable he could make some mistake: this is how it looks his Mercedes after the first manche. Anyway he demonstrated some serious speed and, with the power of the AMG engine i’m pretty sure we’ll see him again in top positions soon.

Andrea Boffo ha guidato una C63 AMG del Roma Racing Team, dimostrandosi fin dalle prove più veloce dell’esperto compagno Nico Caldarola. Andrea è uno dei piloti più giovani in griglia – è del 1994 – ed è lecito aspettarsi qualche errore di gioventù: la foto testimonia l’aspetto della sua Mercedes subito dopo la prima manche. In ogni caso ha mostrato ottime doti di velocità e potendo contare sul poderoso motore AMG sono sicuro che lo rivedremo presto nelle posizioni che contano.

A familiar face among racetracks, a Chevy Ls2 engine, pushing the mighty Chevrolet Lumina of Francesco Sini.

Un volto familiare sulle piste, un motore Chevy Ls2, che spingela potente Chevrolet Lumina di Francesco Sini.

Team W&D entered the championship with a couple of E90 M3, both covered with interesting paint scheme: black/orange for Paolo Meloni..

Il team W&D è entrato a far parte del campionato schierando un paio di M3 E90. entrambe verniciate con schemi interessanti: nero ed arancio per Paolo Meloni..

..and totally red for his father, Walter Meloni. Both drivers ad team have a long experience in touring and endurance racing and are a piece of San Marino’s motorsport history.

..e completamente rossa per suo padre, Walter Meloni. Sia piloti che scuderia vantano una lunga esperienza nelle gare turismo e di durata e rappresentano un pezzo di storia delle competizioni sportive per San Marino.

Michela Cerruti’s unmistakable pink C63 was parked near the official Supertars zone: she grabbed one victory in 2011 just in Monza, what a pity non to see her in action.

L’inconfondibile C63 AMG rosa di Michela Cerruti era parcheggiata nei pressi del padiglione ufficiale dell’organizzazione dell’evento: fu protagonista lo scorso anno con una vittoria, peccato non rivederla in azione. 

Caal racing showed a brand new livery and drivers’ line-up, with Vitantonio Liuzzi behind the wheel of the 54 one. They switched form the blu/grey classic paint scheme to a full “silver arrow” body.

La Caal Racing ha portato una nuova livrea ed una nuova formazione di piloti, tra cui l’ex Formula 1 Vitantonio Liuzzi dietro il volante della numero 54. Anche lo schema classico grigio/blu è stato abbandonato in favore di una nuova verniciatura argento in stile “silver arrow”.

Black rims are always a perfect match with almost every body colour. – I cerchi neri sono sempre perfetti per esaltare qualsiasi colore di carrozzeria.

Removing the front bumper it’s easy to see the dimension of the radiator and front wheels wideness.

Una volta rimosso il paraurti anteriore è facile constatare le dimensioni delle masse radianti e la larghezza delle gomme anteriori.

On and Off road versions side by side. – Versione da pista e da sterrato una a fianco all’altra.

Like many other teams on the grid, Caal Racing has removed headlights from their cars in order to shave off some weight.

Come numerosi altri team in griglia la Caal Racing ha rimosso i fari dalle loro auto per cercare di limare ancora un po’ di peso.

The rear view allows to see how much this Lexus have been widened. – La vista posteriore permette di capire quanto sia stata allargata questa Lexus.

Sick car, no doubt about it. – Una macchina tostissima, senza dubbio.

An Audi mechanic is making a mark before removing the right front shock absorber to be sure not to luse all the regulations.

Un meccanico Audi segna la taratura prima di rimuovere l’ammortizzatore anteriore destro in modo da essere sicuro di non perdere le regolazioni.

You definitely a lot of stopping power when you’ve a 1400 kg and 500 hp monster.

C’è bisogno di una bella potenza frenante  quando bisogna fermare un mostro da oltre 500 cavalli e 1400 chili.

Stay tuned because i’ll post more pics about on-track-action soon. – Rimanete in zona perchè posterò presto un po’ di immagini delle gare.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s