SS 33 – The cars

The more i follow the US enthusiast scene the more i find events and opportunities to see some cool things i’m not used to. This time i was at SS 33 Kustom Road, in a small town not far from Milan: a local club organized a fair dedicated to the American motor movement, one pavillon for cars, one for the bikes, one for proper apparel, accessories, tools, spare parts and an external area for various attractions.

Più tempo dedico a seguire la scena americana ed i suoi appassionati, più trovo eventi ed opportunità per vedere figate a cui non sono abituato. Stavolta si parla dell’SS 33 Kustom Road a Busto Arsizio, non lontano da Milano: un club locale ha organizzato una picocla fiera dedicata al movimento Motoristico americano, un padiglione per le auto, uno per le moto, uno per pezzi di ricambio, accessori, abbigliamento e memorabilia ed un’area esterna per varie attrazioni.

Chrome, absurd shapes, tons of metal, fins…these “things” come from USA, no doubts about it!

Cromature, forme assurde, tonnellate di metallo, pinne…queste “cose” vengono dagli Stati Uniti, non ci sono dubbi!

No show about custom american cars coul be considered complete without a proper ’20/’30 hot rod. This ccol dark green Ford is a good example of its species.

Nessun evento sulle auto americane modificate potrebbe considerarsi completo senza un hot rod delgli anni ’20/’30 come si deve. Questo fighissimo esemplare verde scuro di Ford è certamente un ottimo esempio della specie.

The engine is a trasnsplanted Chrysler FirePower, one of the first Hemi unit form mid fifties.

Il motore è un Chrysler FirePower trapiantato, una delle prime unità con camere Hemi risalente alla metà circa degli anni ’50.

Ready for some boulevard cruising. – Pronti per far eun po’ di scena in giro.

Well known faces part1: a menacing black AC Cobra… – Facce conosciute prima parte: una minacciosa AC Cobra nera…

..and Well known faces part2: a huge locomotive-like Edsel grille. – ..e facce conosciute parte 2: una gigantesca griglia simil-locomotiva di una Edsel.

Talking about candy colors. – A proposito di colori candy.

The Edsel is a true icon for american cars enthusiasts: built for only few years as a high range Ford trademark, its lines are really unmistakable.

 

La Edsel è una vera icona per gli appassionati di auto americane: costruita solamente per pochi anni come marchio di lusso della Ford, le sue linee sono davvero inconfondibili.

And speaking of icons, check this classic pink 1960 Cadillac Eldorado. – E a proposito di icone, date un occhio  a questa classica Cadillac Eldorado rosa del 1960.

I still can’t figure out how big this thing actually is. – E’ quasi impossibile rendersi conto di quanto sia realmente larga.

This old Nash Six Series from 1929 reminds us how a car from that era look if you don’t turn it into an hot rod. Lovely details.

Questa vecchia Nash Six Series del 1929 ci ricorda che aspetto hanno le auto di quell’epoca se non vengono tradformate in hot rod. Davvero magnifici i dettagli.

The unmistakable shape of a 1959 Buick Lesabre, with its peculiar oblique panels on the front..

L’inconfondibile sagoma di una Buick Lesabre del 1959, con i suoi particolari pannelli obliqui nel frontale..

..and also in the back end. Definitely some unconventional style. – ..e anche nel posteriore. Sicuramente uno stile non convenzionale.

Mmmm that poster on a windshield reminds me of something.. – Mmmm quel poster sul parabrezza mi ricorda qualcosa..

Eleanor looking mean. – Eleanor ed il suo sguardo minaccioso.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s