The return of the mighty bugs @ Wide Open Drag Racing Day

When last year i published a couple of posts about some cool customized VWs i got a lot of visibility and interest: it was a bit like an epiphany for me. I mean, i knew the old classic bug had a huge following worldwide but i didn’t think this movement could be so widespread and involving. So during last week event i was pretty happy to see some of those bugs in full shape, ready to hit the track with upgraded engines and mechanics.

Quando lo scorso anno pubblicai un paio di articoli sui maggiolini customizzati ottenni un sacco di visibilità ed interesse: fu un po’ come una piccola epifania per me. Nel senso, sapevo che i vecchi Volkswagen raffreddati ad aria raccolgono un enorme seguito in tutto il mondo ma non sospettavo che tale movimento fosse così radicato e coinvolgente. Per cui lo scorso fine settimana ero piuttosto gasato all’idea di rivedere un po’ di maggiolini in gran forma pronti ada ggredire la drag dtrip con meccaniche e motori aggiornati. 

The old bug is a fantastic base for customization but it’s even funnier when you see it putting all its tuned power on the ground, beacuse you wouldn’t expect such performance from a so quiet-shaped vehicle.

Il maggiolino è un’ottima base per le modifiche ma è ancora più divertente quando li si ammira sfogare tutta la loro rinnovata potenza sull’asfalto, visto che non ci si aspetta proprio tutte queste prestazioni da un veicolo con una linea così poco aggressiva.

I think some details like the exposed flat four engine with big carburetors and the long megaphone exhaust are truly iconic. – Credo che alcuni dettagli come il 4 cilindri boxer in bella vista, i grossi carburatori e lo scarico a megafono siano davvero iconici.

A few little touch are enough to transform a lazy bug in a ferocoius quarter mile racer. Aestethically a nice drop, removed steel bumpers, open rear hood, some dished rims are what you need to make people drool.

Sono sufficienti “pochi” tocchi per trasformare una pigra auto di tutti i giorni in una feroce belva da accelerazione. Esteticamente un deciso ribassamento, la rimozione dei paraurti di acciaio e il ricorso a dei cerchi con canale più profondo sono ciò di cui si ha bisogno per far sbavare gli osservatori.

It’s impossible to deny this is a uber-cool situation. The socal layout with ultra-lowered front end (in order to prevent the front axle from lifting at speed) gets these things more and more menacing.

E’ impossibile negare che questo sia un frangente davvero fighissimo. L’assetto “socal” con il muso super ribassato (per evitare che l’asse anteriore si sollevi una volta raggiunte le late velocità) rende questi mezzi sempre più minacciosi.

The fascination of old mechanic parts never dies. Yes, electronics brought truly unlimited opportunities to build performance and manage it but when it comes to appeal nothing beats a classic tuned engine where you understand how every component is working.

Il fascino della meccanica d’epoca non muore mai. Certo, l’elettronica ha portato innumerevoli possibilità per ottenere prestazioni e per gestirle in maniera ottimale ma quando si parla di seduzione niente batte un vecchio motore elaborato dove è possibile individuare il funzionamento di ogni componente.

Air cooled Vs Muscle: you could think it’s an underdog race but every time the result is surprising: better not undervalue the beetle.

Raffreddate ad aria contro muscle car: potreste pensare si tratti di un confronto impari ma ogni volta il risultato è una sorpresa: meglio non sottovalutare il maggiolino.

Made in Italy is driven by Andrea Papi and it’s always one of the fastest flat four on the strip: it features a full tuned engine with nearly 250 hp that allows it to be a tough nut. It came all the way from Rome area and after many engine and transmission issues, he was able with the help of other bug enthusiast, to be in full trim to compete.

Made in Italy è guidato da Andre Papi ed è sempre uno dei boxer più veloci sul quarto di miglio: è dotato di un motore completamente elaborato in grado di erogare quasi 250 cavalli che gli consentono di essere un pessimo cliente per chiunque. E’ giunto fino a Rivanazzano dalla zona di Roma e dopo numerosi problemi a motore e frizione, grazie all’aiuto di altri appassionati e possessori di Volkswagen è stato in grado di sistemare la meccanica e prendere parte alla competizione. 

Daily driven or full racing trim: chose your way to enjoy your beetle. – Macchina di tutti i giorni o mezzo da pista senza compromessi: scegli in quale modo vivere il maggiolino.

Using a rum packaging as gearbox lever cap is truly a touch of class. – Usare il packaging di un famoso rum come cuffia del cambio è un vero tocco di classe.

A nice noticeboard to show all trophies and relics. – Una bella bacheca per snocciolare tutti i trofei e cimeli.

With a bug frame and engine you can obtain a cool dune buggy  like this. – Con un telaio e un motore beetle si può ottenere un fantastico buggy come questo.

Underneath the metal skin you can find a triumph of wires, tubes, manifolds, mufflers.

Sotto la pelle metallica si può trovare dei veri trionfi di cavi, tubi, manicotti, sienziatori.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s