Finally, F1 again.

The last time i saw F1 cars live we were in 2008. It was in Monza, beacuse it was a classic appointment for mid-season 3 days test session. Cars still were under the old rules ( bigger and lower back wing, smaller front wing, ribbed tyres), Vettel was only a rookie, Bmw was one of the top team with Kubica, Honda raced his strange earth livery. Things has changed a lot in 4 years, as the period and track also changed. This new test session (after the elimination of Monza tests in the last years) takes place in the first week of May at Mugello circuit, a very good choice in my opinion.

L’ultima volta che vidi auto di Formula 1 dal vero era il 2008. Mi trovavo a Monza poichè all’epoca era il classico appuntamento per una 3 giorni di test a metà stagione. Le vetture rispondevano ancora al vecchio regolamento ( alettone più largo e più basso al posteriore, ala anteriore più piccola, gomme scanalate ), Vettel era poco più di un esordiente , la Bmw era una delle squadre di punta con Kubica e la Honda portava in pista la sua stranissima livrea dedicata al pianeta. Le cose sono cambiate molto in 4 anni, come pure il periodo e la pista in cui i test si svolgono. Questa nuova sessione infatti( dopo la rimozione di Monza negli ultimi anni ) si svolge la prima settimana di Maggio sul circuito del Mugello, un’ottima scelta secondo me.

If you’ve seen my post about Mugello Circuit you probably see how cool it is and what a perfect place it is to take good shots. Here i’m uploading some of the captures of the day, it’s “coventional” track activity, i’ll post something dedicated to particular circumstances in the next future.

Se avete dato un’occhiata al mio articolo sul Mugello avrete sicuramente visto che razza di zona magnifica sia e quanto si presti per effettuare ottimi scatti. Qui posterò una serie di scatti della giornata, “normale” attività in pista, in qualche articolo dedicato in futuro mi concentrerò su alcune circostanze particolari.

It’s always mandatory to see action in the flesh for a real enthusiast because it’s the only way to understand the real performances and how a vehicle behaves: undoubtly F1 is one of the most stunning example of cutting edge technology applied to motorsport. Watching it on tv makes you glimpse only a small part of its real power.

E’ praticamente obbligatorio seguire questi eventi dal vivo per un vero appassionato  perchè è l’unico modo per rendersi conto delle reali prestazioni e capire come i veicoli si comportano: sicuramente la F1 è uno dei più incredibili esempi di tecnologia all’avanguardia applicata agli sport motoristici. Seguirla in televisione permette solo di intravedere solo una minima parte delle sue reali capacità.

And once you’re starting to get used to its umbelievable speed, it’s time to get your camera and try to freeze some interesting moments: it will allow you to go further in your exploration. Check the deformation of the tyres for example: you wouldn’t imagine that they could modify substantially their shape but thanks to this they can create the perfect balance beetween power, downforce, grip, turning speed.

E una volta che ci si è abituati all’incredibile velocità e aderenza è il momento di imbracciare la macchina fotografica e iniziare a immortalare alcuni istanti interessanti: ci consentirà di approfondire la nostra “esplorazione”. Guardate la deformazione delle gomme per esempio: non immaginereste mai che queste possano modificare sostanzialmente la loro forma ma grazie a questo fattore sono in grado di creare il perfetto compromesso tra potenza, carico aerodinamico, aderenza, velocità di percorrenza.

Taking photo during events like these is not a useless way to spend your time but it’s often the only way to understand what is happening on the track. Cars are so fast that is almost impossible t check their carateristics only looking at them passing.

Scattare foto durante occasioni di questo tipo non è certo una perdita di tempo ma è anzispesos l’unico modo per capire cosa succede in pista. Le auto sono sono così veloci che è quasi impossibile vedere e apprezzare le loro caratteristiche solo guardandole passare.

If you stop one moment watching these pics and start thinking about the shape of a Formula 1 car it’s hard to believe this is the best way to be fast on the track.

Se ci si ferma un attimo a guardare queste foto e si pensa alla forma delle Formula 1 viene difficile credere che questo sia il modo migliore di essere veloci in pista.

For this session i was lucky that a friend of mine lended me a precious Canon 100 – 400, a professional lens, tenths of times better than the ones i usually use: this gave me the opportunity to zoom to some details and get a better image quality and control. Check for example the orizontaly-mounted front brake caliper of this Toro Rosso.

Ho avuto la fortuna che per questa giornata un amico mi ha prestato un preziosissimo Canon 100-400, una lente professionale svariate volte più efficace di quelle che solitamente uso: ciò mi ha dato la possibilità di zoomare alcuni dettagli ed avere più controllo e qualità delle immagini. Guardate ad esempio le pinze montate orizzontalmente su questa Toro Rosso.

I tried for all the day to get the best panning i can because i think there are 2 ways to take photos on the track: capture the speed or capture a detail. To catch details you’ve to freeze the image, loosing all the charme of speed in favour of a better definition of that particular thing you’ve noticed but in my honest opinion you’ve to be really close to the action to be able to do this. Otherwise, when you’re a simple spectator i thnk it’s funnier to give people the true sense of the action.

Ho provato per tutta la giornata ad ottenere i migliori panning possibili perchè ritengo ci siano sostanzialmente 2 modalità per scattare in pista: catturare la velocità o catturare i dettagli. Per i secondi è necessario bloccare l’immagine, perdendo il fascino e l’enfasi a favore di una migliore definizione  di quel particolare dettaglio che abbiamo notato ma a mio avviso ciò è preferibile quando si può essere piuttosto vicini all’azione. Altrimenti, quando si è semplice spettatori, credo sia preferibile restituire alla gente il senso della velocità e dell’intensità dell’istante. 

Although it’s a pretty simple paint scheme i think the Mercedes look great at speed: that acqua green works well in combination with the classic silver finiture.

Nonostante presenti uno schema cromatico piuttosto semplice credo che la Mercedes funzioni parecchio in movimento: quello strano verde acqua lavora bene con la classica finitura argento.

I’m a bit sad to say that if you think the F2012 isn’t good looking in tv or magazines, well the same goes when you see it in person. But it showed an unexpected good pace so let’s learn from Enzo Ferrari’s way of thinking: the nice car is the one that wins. On the other hand, the McLaren, undoubtely one of the best-livered car in the last decads, was running different tests so they never went for a hot lap, staying conservative 4-5 seconds behind the fastest times.

Mi spiace dire che se pensate che la Ferrari F2012 non sia particolarmente bella vista in tv o sulle riviste, beh lo stesso si può dire quando la si vede dal vero. Ma nonostante tutto ha mostrato un ottimo passo per cui impariamo la lezione di Enzo Ferrari: la macchina bella è quella che vince. Sull’altro versante la McLaren, senza dubbio una delle scuderie in grado di sfoggiare alcune delle auto più affascinanti delle ultime decadi, ha condotto prove differenti senza mai uscire per un giro tirato, rimanendo sempre sui 4-5 secondi dietro i tempi di vertice.

A british green car is mandatory in every championship. The Lotus-livered Catheram Renault (maybe it has another name in this moment, who knows) isnt’t exactly the fastest car out there but it’s a nice addiction to keep the Great Britain motorsport tradition alive.

Un’auto nel tipico verde scuro britannico dovrebbe essere obbligatoria in ogni campionato. La Caterham-Renault nella livrea storica Lotus (forse ha un altro nome ancora in questo momento, chi può dirlo) non è esattamente l’auto da battere ma contribuisce a mantenere viva la tradizione motoristica inglese.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s